Prove su molle

ZwickRoell_09-10-15_0456

Tra i più importanti ed utilizzati componenti meccanici vi sono le molle, nelle quali le proprietà elastiche dei materiali vengono sfruttate per l'accumulo e la conversione di energia. Senza le molle, indipendentemente dalla loro geometria, nessun sistema meccanico o elettromeccanico funzionerebbe. Le principali funzioni delle molle ingegneristiche sono:

  • Assorbire gli impatti e le vibrazioni
  • Distribuire e controbilanciare le forze
  • Mantenere le forze di pre-tensionanmento
  • Mantenere la posizione predefinita
  • Misurare e regolare le forze e le coppie.

ZwickRoell offre soluzioni dedicate ai più variegati sistemi a molle.

Prove monoassiali di molle elicoidali a compressione

Il rapido progresso tecnico ha portato ad un aumento significativo delle esigenze di precisione e resistenza a fatica delle molle. Di conseguenza è incrementata l’esigenza di produzioni sempre più accurate con tolleranze dimensionali, di forma e di posizione sempre più stringenti. I requisiti per le tecnologie di prova stanno aumentando nella stessa misura.

    Le macchine di prova monocolonna zwickiLine con elettronica testControl II, configurate con il dispositivo di compressione per molle di precisione, costituiscono un sistema di prova preciso e ideale alle vostre esigenze. Il dispositivo presenta un’alta protezione ai sovraccarichi e un’alta resistenza alle forze laterali. Le superfici dei piatti di compressione sono smagnetizzate e rettificate garantendo un parallelismo di 1 µm / 10 mm. Inoltre, delle guide laterali assicurano un’elevata precisione nel movimento verticale dei piatti di compressione. Eventuali errori di misurazione causati dalla deformazione o dalle forze laterali delle molle sono minimizzati grazie a celle di carico estremamente rigide e resistenti alle forze trasversali.

    Caratteristiche principali

    • Il sistema di prova garantisce elevate accuratezza e ripetibilità per prove su molle con tolleranze molto strette
    • La forza è applicata nell’asse centrale dell’area di prova  
    • La deformazione della cella di carico e del telaio è compensata dalla curva di correzione durante la prova nel testXpert III.
    Springs3
    Springs4

    Prove multicanale su molle

    I sistemi di misurazione multicanale consentono la determinazione del vettore forza delle molle di compressione a spirale (utilizzate come molle per valvole o in sospensioni MacPherson). Per questa applicazione la macchina di prova standard è equipaggiata con un sistema a sei o nove celle di carico. Ciò consente di determinare i singoli vettori caratteristici della molla e la forza risultante quando si sottopone a compressione il componente. Questi valori caratteristici sono importanti per valutare i seguenti parametri di qualità: attrito, usura e vita in esercizio.

    Prove su molle pneumatiche

    Prove su molle pneumatiche a varie temperature 

    In questo caso il sistema di prova è utilizzato per esaminare le proprietà visco-elastiche delle molle pneumatiche e le loro caratteristiche a fatica a varie temperature. La struttura di partenza è una macchina di prova servo-idraulica con cuscinetti a cilindro idrostatico. Un'unità di compressione speciale (montato su una piamo T-slot) permette di posizionare molle di diverse forme e misure. Questo speciale dispositivo è anche equipaggiato con due trasduttori di deformazione per la misura del diametro della molla pneumatica. L’intero dispositivo può essere inserito in una camera climatica con range di temperatura da -80 °C a +250 °C.
    312_Pneumatic springs_02
    312_Pneumatic springs_01

    Prove multiassiali su molle

    Carico multiassiale delle molle pneumatiche secondo la normativa EN 13597 

    Il nostro sistema è utilizzato per il controllo qualità e lo sviluppo delle molle pneumatiche. È costituito da una macchina di prova a pavimento con Fmax 250 kN. È dotato di un'ulteriore unità orizzontale elettromeccanica con Fmax 50 kN e di una piattaforma di misurazione della forza con cinque celle di carico (3 verticali e 2 orizzontali). Le caratteristiche di rigidità assiale e orizzontale delle molle pneumatiche sono determinate sotto carico verticale, orizzontale o combinato. I seguenti canali possono essere controllati singolarmente:

    • Forza e corsa, in direzione verticale
    • Forza e corsa, in direzione orizzontale
    • Pressione interna dell’aria o del liquido.

    Per un inserimento semplice del campione, il sistema è dotato di una tavola di carico che può essere utilizzata per spingere i provini nella macchina di prova.

    Prove multiassiali su sospensioni

    Il sistema di prova è dotato di tre assi per la misurazione delle caratteristiche di smorzamento degli ammortizzatori idraulici. La forza verticale (carico della ruota) viene applicata dall'asse della macchina di prova. Le forze orizzontali e i momenti di torsione che si verificano durante le manovre di curva, di rallentamento e di frenata vengono generati tramite un singolo attuatore di prova orizzontale e un azionamento torsionale. Gli assi di prova possono essere controllati singolarmente e in maniera indipendente. In questo modo è possibile determinare le caratteristiche (attrito di smorzamento, viscosità) a diverse velocità assiali con e senza le forze laterali e la torsione.
    314_Shock absorber
    Top