Vai al contenuto della pagina

ASTM F1820 Smontaggio guscio acetabolare e liner

La norma ASTM F1820 specifica diversi metodi di prova per determinare le forze di smontaggio tra il guscio acetabolare e il liner.

ASTM F1820: Scopo e requisiti

ASTM F1820-13: Metodo di prova standard per la determinazione delle forze di smontaggio dei dispositivi acetabolari modulari

I metodi di prova specificati nella ASTM F1820 possono essere utilizzati per determinare la stabilità meccanica tra il guscio acetabolare e il liner o gli inserti, inoltre è possibile confrontare vari meccanismi di bloccaggio degli inserti.

La normativa descrive tre diversi metodi di prova:

  • Spinta push-out assiale
    Il guscio acetabolare con il linear è fissato a un dispositivo di prova con l'apertura del guscio rivolta verso il basso. L'inserto viene quindi spinto fuori dal guscio acetabolare. Ciò richiede la realizzazione di un foro nell'asta. Viene registrata la forza risultante.
  • Offset pullout o lever out
    Il guscio acetabolare con liner è fissato su un dispositivo in modo che l'apertura sia rivolta verso l'alto. Una forza di trazione eccentrica viene quindi applicata al liner per mezzo di un'asta, che separa il liner dal guscio acetabolare. In alternativa, può essere eseguito il metodo lever out con una leva. Il Lever-Out Test è disponibile anche come test dinamico per un massimo di cinque milioni di cicli di carico.
  • Smontaggio a torsione
    Questo test richiede una testa femorale fissata o incollata all'inserto in almeno quattro punti distanziati uniformemente. Viene poi applicata la torsione al linear attraverso la testa lungo l'asse del polo fino alla separazione dell’inserto.

Test “lever-out” sulle coppie di articolazioni dall'anca

Prove secondo ASTM F1820 con ZwickRoell

Potrebbero interessarti anche

Proprietà di resistenza dei componenti femorali con stelo e regione del collo
ISO 7206-4, ISO 7206-6
Descrive le prove di fatica ad alto numero di cicli, secondo ISO 7206-4 sui componenti femorali con stelo e ISO 7206-6 sulla regione del collo dei componenti femorali con stelo.
a Proprietà di resistenza dei componenti femorali con stelo e regione del collo
Prove di compressione / pull off sulla testa del femore
ISO 7206-10
La ISO 7206-10 specifica i requisiti del sistema di prova per la determinazione della resistenza al carico statico delle teste femorali modulari.
a Prove di compressione / pull off sulla testa del femore
Metodo di prova a deformazione guscio acetabolare
ISO 7206-12
ISO 7206-12 specifica metodo e condizioni di prova per determinare la deformazione a breve termine di un componente acetabolare pressato.
a Metodo di prova a deformazione guscio acetabolare
Prove di torsione testa del femore
ISO 7206-13
ISO 7206-13 specifica un metodo di prova per la determinazione della resistenza alla torsione tra la testa e il collo del femore, o lo stelo.
a Prove di torsione testa del femore
Prove di torsione testa del femore
ASTM F2009
La norma ASTM F2009 descrive un metodo di prova per determinare la forza di smontaggio richiesta della connessione conica tra la testa femorale e l'albero femorale.
a Prove di torsione testa del femore
Resistenza a fatica teste femorali modulari in ceramica
ASTM F2345
La ASTM F2345 stabilisce la determinazione della resistenza alla fatica statica e ciclica delle teste femorali modulari in ceramica.
a Resistenza a fatica teste femorali modulari in ceramica
Prova di fatica su steli femorali modulari
ASTM F2580
La ASTM F2580 descrive un metodo di prova per i test di fatica sugli steli femorali metallici con fissazione metafisaria.
a Prova di fatica su steli femorali modulari
Top