Vai al contenuto della pagina

Rigidità e flessibilità dell'anello, rigidità iniziale specifica dell'anello

ISO 9969, ASTM D2412, EN 1228, ISO 13968, ISO 13967
Nome Tipo Dimensione Download
  • Brochure settore industriale: Materie plastiche e gomma PDF 9 MB

Rigidità iniziale dell’anello

La rigidità dell’anello di un tubo descrive il rapporto forza-deformazione sotto un carico meccanico esterno radiale e, nel relativo diagramma, corrisponde ad una rampa in salita. Questa caratteristica viene misurata sui tubi termoplastici facendo riferimento alla ISO 9969 o alla ASTM D2412 mentre per i tubi in vetroresina la normativa da seguire è la EN 1228.

Durante la prova due piatti piani comprimono le sezioni di tubo aventi una lunghezza definita in base al diametro nominale del tubo. Vengono testate sezioni da 300 mm ricavate da tubi con diametro fino a 1500 mm.  

 

Nel caso di tubi profilati e corrugati, la deformazione viene misurata analizzandone il diametro interno così da evitare l'appiattimento delle creste. In questo caso, offriamo speciali estensimetri che vengono montati sulla macchina di prova o semplicemente posizionati all'interno del tubo.

La misurazione viene eseguita con una deformazione pari al 3% del diametro iniziale. Il risultato è la rigidità iniziale dell'anello, ossia la forza per unità di deformazione radiale e per unità di lunghezza del tubo. Nel sistema S.I., la rigidità dell’anello è solitamente indicata in kN/m²; nel sistema americano pollice / libbra in lbf/in². Inoltre, viene usata per classificare i tubi nelle classi SN. Un tubo SN 8 ha una rigidità anulare minima di 8 kN/m² nel diametro nominale da DN100 a DN800. 

Flessibilità dell’anello

La flessibilità dell'anello descrive la capacità di un tubo di resistere alla deformazione senza danni strutturali. La misurazione viene eseguita con la stessa configurazione di prova utilizzata per la rigidità dell'anello. Secondo la ISO 13968 la prova viene eseguita fino al cedimento del tubo o fino alla deformazione del 30% del diametro esterno. I risultati della prova sono valori massimi di forza e deformazione, o valori di forza e deformazione, in cui si verifica per la prima volta un criterio di danno definito nella normativa.

Oops, an error occurred! Code: 20210615142124ebfb5676

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Prodotti correlati

Le nostre macchine di prova AllroundLine e ProLine coprono l'intera gamma di carichi per le prove sui più comuni diametri di tubi. 

 I telai di prova sono dotati di due aree di prova, dove per esempio quella superiore può essere usata per le prove di trazione su provini spallati e quella inferiore per le prove di compressione per determinare la rigidità o la flessibilità dell'anello. In questo modo il telaio di carico diventa "user-friendly", in quanto si evita il cambio di accessori per le diverse prove da effettuare. 

 I programmi di prova del software testXpert III comandano la sequenza di prova consentendo un’esecuzione semplice e affidabile. Tutti i principali risultati di prova sono programmati in anticipo e vengono calcolati automaticamente. 

 Diverse varietà di tubi richiedono la misurazione della deformazione del diametro interno, ZwickRoell fornisce un estensimetro speciale per questo e un trasduttore di spostamento manuale sviluppato proprio per le prove su tubi.  

Top