Vai al contenuto della pagina

Estensimetri laserXtens

Misurazione senza marcature, non a contatto e con il massimo livello di accuratezza- queste sono le caratteristiche principali del laserXtens. Il laserXtens brevettato ZwickRoell si basa su un’accuratezza molto elevata, misura con il massimo livello di precisione e offre un'ampia varietà di possibilità di valutazione. L’assenza di marcatura dei provini genera una riduzione delle tempistiche generali.

Vantaggi e caratteristiche

Vantaggi e caratteristiche

Prove senza marcatura provini
Funzionamento semplice
Elevata accuratezza
Centraggio automatico

Prove senza marcatura provini

Prove senza marcatura provini

  • La tecnologia esclusiva di laserXtens elimina la necessità di marcatura dei campioni.
  • Significativa riduzione di tempo e di costi, importante soprattutto con un elevato numero di campioni testati
  • I vantaggi sono particolarmente evidenti con le opzioni che coprono più punti di misura o intere superfici del provino
  • Facile da usare in camera climatica, dove le condizioni ambientali possono rendere l'applicazione della marcatura davvero difficile
  • Ideale per i sistemi automatizzati - non è richiesta la preparazione manuale del provino.

Funzionamento semplice

Funzionamento semplice

  • A prova di manomissione: Il corpo esterno del sistema è laccato, nulla può essere regolato sulle lenti Questo è un requisito importante per ottenere risultati di prova affidabili
  • Semplice allineamento al provino: Attraverso il collegamento alla traversa, il laserXtens è allineato centralmente alle marcature in modo molto rapido grazie alla facilità di regolazione in altezza (non per laserXtens 1-15 HP)
  • Compensazione dei diversi spessori dei provini e prove di taglio
  • Sistema non soggetto a usura, e di conseguenza anche a bassa manutenzione I sistemi hanno una lunga vita di servizio.

Elevata accuratezza

Elevata precisione fino all'ultimo dettaglio

  • laserXtens è caratterizzato da un'elevata precisione nei campi di misura micro e macro
  • Gli estensimetri ZwickRoell superano i requisiti delle norme e sono tarati sull'intero campo di misura in classe 0,5, ISO 9513
  • Taratura in classe di accuratezza 0,5 secondo la ISO 9513 con primo punto di taratura già a partire da 20 µm
  • Telecamere industriali e lenti di ottima qualità a bassa distorsione
  • Possono essere testati provini a partire da 1 mm di larghezza/diametro; può essere possibile testare anche provini più piccoli a seguito di un pre-test
  • Contrariamente agli estensimetri a contatto o strumenti video puri, il laserXtens può misurare la deformazione su campioni corti (base di misura a partire da 3 mm) con elevata accuratezza
  • Estensimetro dotato di braccetti stabili e a basse vibrazioni.
  • L'alloggiamento fornisce protezione contro lo sporco e la polvere e contro il disallineamento involontario dei componenti
  • Esatta sincronizzazione di tutti i canali di misura
  • Il tunnel riduce al minimo le influenze ambientali come le correnti d'aria.

Centraggio automatico

Il centraggio automatico aumenta la corsa e l’accuratezza di misura

  • Il laserXtens, collegato alla traversa, viene azionato alla metà della velocità, mantenendo la prova automaticamente a fuoco e sfruttando in modo ottimale il campo di misura
  • Ciò si traduce anche in una maggiore accuratezza del sistema, poiché vi è una minore migrazione dei marcatori nell'immagine e una più accurata acquisizione nel centro dell'obiettivo.

Opzioni software

Opzioni software

Test re-run
Distribuzione deformazione
Acquisizione video
Matrice a punti 2D
Opzione secondo asse di misurazione
Misurazione della deflessione

Test re-run

Il modulo opzionale Test ReRun consente di ricalcolare successivamente la deformazione sulla base di una serie di immagini registrate durante una prova, utilizzando una diversa base di misura iniziale (a condizione che siano presenti più marcature). Ciò può essere particolarmente vantaggioso nelle prove sui componenti, ad esempio, quando è necessario valutare la deformazione locale in diversi punti, o nelle prove di trazione standard quando si è verificata la strizione del provino al di fuori della base di misura iniziale.

Ovviamente, la deformazione ricalcolata può essere sincronizzata successivamente con gli altri valori di misura mediante il software di prova testXpert.

Distribuzione deformazione

L’opzione Distribuzione della deformazione consente la determinazione delle deformazioni locali su più punti di misura lungo l’intera base di misura. Nel testXpert sono disponibili questi canali. Fino a 16 punti di misura vengono automaticamente riconosciuti e valutati durante la prova. Questa opzione permette anche la regolazione simmetrica automatica in tempo reale della base di misura intorno alla strizione (in accordo alla ISO 6892-1, Annex I).

Acquisizione video

L’acquisizione video è una registrazione del test (senza ricalcolo retrospettivo). La registrazione è sincronizzata con la curva misurata, consentendo la visione retrospettiva della prova. L'opzione non include alcun hardware, poiché la registrazione e la sincronizzazione avvengono interamente tramite il sistema videoXtens.

Matrice a punti 2D

Questa opzione consente la misurazione bidimensionale dei punti applicati su una superficie planare del provino, la determinazione delle deformazioni locali e le disomogeneità del campione sotto carico. Le coordinate X e Y, così come le distanze tra i punti, sono disponibili come valori misurati.

È possibile misurare fino a 100 punti disposti liberamente o sotto forma di matrice. La visualizzazione nel testXpert III è limitata a 15 canali.

Questa opzione utilizza una sola telecamera per la misurazione; eventuali altre telecamere presenti vengono spente in anticipo.

Opzione secondo asse di misurazione

Con questa opzione è possibile eseguire misure biassiali; oltre alla deformazione longitudinale, si possono registrare anche le deformazioni trasversali, ad esempio la variazione in larghezza. In alternativa, è possibile anche misurarla singolarmente.

La misurazione della deformazione trasversale può essere:

  • Misurazione diretta sul bordo del provino senza marcature aggiuntive (richiesta per la determinazione del valore r), in questo caso è necessaria la retroilluminazione.
  • Misurazione della superficie del provino con marcatura a punti o spray, in questo caso il provino viene illuminato con una lampada a luce incidente.

Misurazione della deflessione

L’estensimetro videoXtens può essere utilizzato anche per le prove di flessione. Per misurare la deflessione del provino esistono diverse possibilità, a seconda del tipo di prova, delle condizioni e delle proprietà del provino:

  • Misurazione con luce incidente tramite marcature sul provino
  • Misurazione con retroilluminazione sul bordo inferiore del provino
  • Misurazione della deflessione nell'asse di prova o dell'approssimazione polinomiale della curva.

Deflessione massima misurabile: con videoXtens la deflessione massima corrisponde al FOV; con videoXtens Array a 1/3 del FOV totale (in questo caso la deflessione viene misurata con una sola telecamera).

Download

Nome Tipo Dimensione Download
  • Product information: laserXtens 7-220 HP PDF 2 MB
  • Product information: laserXtens 2-220 HP PDF 826 KB
  • Product information: laserXtens 1-15 HP PDF 371 KB
  • Product information: laserXtens 2-120 HP/TZ PDF 2 MB
  • Product information: laserXtens 1-32 HP/TZ PDF 2 MB
Top