Vai al contenuto della pagina

Prove su impianto sterzante

Nome Tipo Dimensione Download
  • Brochure settore industriale: Automotive PDF 4 MB

Prove su tirante dello sterzo

Questo sistema di prova viene utilizzato per determinare le forze e i momenti di attrito, incluso l’effetto “stick-slip”, all’interno e all’esterno dell’asse di prova.

Soluzione ZwickRoell: macchina di prova ZwickRoell multiasse Z020

  • Carico di prova orizzontale Fmax 20 kN
  • Tre assi di azionamento regolati separatamente (assiale, forza laterale e torsione)
  • Tre assi regolabili manualmente per adattarsi a un ampio numero di tiranti dello sterzo
  • Software testXpert per il controllo dei tre assi
  • Dispositivo di sicurezza conforme CE
  • Piastra perforata universale per il fissaggio del dispositivo.

Informazioni sui singoli assi

  • Trazione/compressione, assiale 20 kN
  • Torsione 100 Nm
  • Trazione/compressione 1 kN. 

Opzioni di settaggio per assi manuali

  • Posizione assiale della forza laterale
  • Posizione verticale dell’aggraffaggio passivo.
  • Posizione orizzontale dell’aggraffaggio passivo 

Prove su albero dello sterzo

Per facilitare la produzione automatizzata dell'albero telescopico dello sterzo degli autocarri, è possibile integrare le macchine di prova ZwickRoell nella linea di assemblaggio automatizzata. Per determinare l'angolo massimo di torsione, è possibile utilizzare una macchina di prova integrata nel ciclo di produzione, permettendo un’analisi orientata al processo delle fasi precedenti. A tal proposito è stato inoltre sviluppato uno speciale sensore angolare per i requisiti di alta precisione della misurazione dell'angolo di torsione. Una seconda macchina di prova viene posizionata alla fine della linea di produzione per determinare la forza di spostamento dello sterzo.

Prove su colonna dello sterzo

Per verificare in modo affidabile la regolazione dell'altezza della colonna dello sterzo, il sistema di prova deve simulare realmente il processo di regolazione dell’altezza. Un attuatore di prova elettromeccanico è ideale perché può essere posizionato in modo flessibile per applicare assialmente i carichi desiderati alla colonna dello sterzo. Nell'esempio mostrato, viene attivata la regolazione dell'altezza per diverse migliaia di cicli per individuare le debolezze che normalmente diventerebbero evidenti solo nel corso della vita del componente.

Prove su ammortizzatori gomma-metallo

È stato sviluppato un sistema di prova basato su una macchina standard per determinare la rigidità statica e dinamica, oltre all’angolo e al fattore di perdita dei cuscinetti in gomma e metallo. In più, il sistema è dotato di barriere ottiche di sicurezza e un controllo “a due mani” supplementare. Il risultato di prova viene visualizzato grazie a un indicatore di tolleranza digitale rosso/verde e a un segnale acustico e segnalato acusticamente tramite un buzzer elettronico, permettendo all’operatore di effettuare altre attività durante la prova. La parametrizzazione della sequenza del test e la valutazione del risultato vengono mostrati grazie al software testXpert®.

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Prodotti correlati

Top