Vai al contenuto della pagina

Prove di fatica su schiume flessibili

ISO 3385, ASTM D 3574
Nome Tipo Dimensione Download
  • Brochure settore industriale: Materie plastiche e gomma PDF 9 MB

Scopo della prova

Le prove di fatica determinano il comportamento a lungo termine di una schiuma sottoposta a un carico meccanico costante. La prova può simulare, ad esempio, il carico applicato alla seduta del veicolo durante un viaggio.

Questa prova viene descritta dalle normative ISO 3385, ASTM D3574 e da altre normative aziendali. Inizialmente, vengono misurati la durezza di indentazione e lo spessore del provino di un cuscino senza alcun carico applicato. Successivamente, viene applicato il carico alla schiuma per decine di centinaia di volte. Questo può avvenire in condizioni climatiche normali o a temperature/umidità specifiche. Al termine della prova, dopo un periodo di assestamento, vengono nuovamente misurati spessore del provino e valore di sforzo in compressione. I risultati sono perdita di durezza e di spessore.

Normative di riferimento per queste prove

  • ASTM D3574 – test I3
  • BMW QV 52009 Parte 2
  • Daimler DBL 5452
  • General Motors GMW 15471
  • General Motors GME 60283 Parte 8
  • ISO 3385
  • PSA D 42 1047
  • Renault N° 1047
  • Toyota TS M7100G – 4.8

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Prodotti correlati

ZwickRoell offre una macchina di prova elettromeccanica che permette alti indici di carico e può essere utilizzata per la determinazione sia della durezza di penetrazione che del valore dello sforzo in compressione, ma anche per carichi ripetuti.

Top