Vai al contenuto della pagina

Prove su schiume rigide e soffici

Nome Tipo Dimensione Download
  • Brochure settore industriale: Materie plastiche e gomma PDF 9 MB

Schiume flessibili

In primo luogo, le schiume flessibili offrono comodità, le loro proprietà di maggior risalto sono l'ammortizzazione e l'isolamento. Le schiume di poliuretano espanso PU si utilizzano per materassi, sedili auto, e in un'ampia varietà di altre applicazioni fra cui l’isolamento termico e acustico. Altri settori di applicazione delle schiume flessibili, ma anche dei polimeri PE, sono quelli relativi a filtri, imballaggi, giunti e spugne.

Le prove riguardanti le schiume sono descritte da una serie di norme ISO e dalla norma ASTM D 3574. Le sedute e i poggiatesta dei veicoli vengono solitamente testati in accordo con norme interne definite dai vari produttori automobilistici. Sulle schiume vengono effettuate anche prove di invecchiamento con metodi di prova speciali , non definiti a livello internazionale.

ZwickRoell è leader mondiale in questo tipo di prove. Le macchine di prova con telaio a C (C-frame) permettono di eseguire facilmente prove su ampie sezioni di schiume. Le macchine standard possono essere utilizzate per testare provini standard più piccoli. Il software testXpert specifico per prove su schiume soddisfa tutte i requisiti per la determinazione del comportamento dei provini sottoposti a compressione, trazione, strappo e penetrazione. I programmi di prova standard sono predefiniti per rispettare le normative individuali. Questo garantisce la correttezza delle sequenze di prova e la valutazione accurata dei risultati.

ZwickRoell offre macchine elettromeccaniche per prove di fatica. Questo tipo di macchina, duratura e resistente, è stata progettata per alte velocità di prova e rapide variazioni di direzione. È ottimale per prove di fatica su provini standard, in ogni caso può essere utilizzata anche per effettuare prove statiche necessarie per determinare la resistenza alla compressione, la durezza di indentazione e la perdita di spessore e durezza.

Inoltre, possiamo fornire dispositivi per la preparazione di provini, per la misurazione della densità apparente, della resilienza a rimbalzo e della durezza Shore.

Schiume rigide polimeriche

Le schiume rigide polimeriche sono usate come isolamento nelle costruzioni e nei frigoriferi, per l'insonorizzazione nelle abitazioni e come materiale centrale nei compositi con struttura a sandwich in aerei e turbine eoliche.

Vengono utilizzate anche nel settore degli imballaggi. Questo tipo di schiume espanse vengono utilizzate anche nel settore degli imballaggi. Sono ampiamente utilizzate anche le schiume rigide in poliuretano (PU), polistirene (EPS), cloruro di polivinile (PVC), polipropilene (EPP) e resina fenolica (PF). Le schiume sono prodotte a celle aperte o chiuse, o con esterno solido e nucleo cellulare espanso.

Per questi materiali, i metodi di prova da utilizzare dipendono anche dall'area di applicazione. Gioca un ruolo importante la misurazione delle proprietà termiche e il comportamento al fuoco. I metodi di prova meccanici predominanti sono le prove di compressione e taglio ma non di meno interesse le prove per la determinazione delle proprietà di trazione.

Normative di prova importanti per la determinazione meccanica delle proprietà dei materiali: 

  • ISO 844 - Determinazione delle proprietà di compressione
  • ISO 1922 - Determinazione della resistenza al taglio
  • ISO 1926 - Determinazione delle proprietà di trazione
  • EN1607 - Determinazione della resistenza a trazione nella direzione perpendicolare alle facce
  • ISO 1209-1 Prove di flessione
  • ISO 1209-2 Determinazione della resistenza a flessione e del modulo di elasticità a flessione
  • ISO 7616 Test di creep a carico costante in temperatura controllata

Durezza di indentazione

Varie normative tra cui: ISO 53579, ISO 2439, ASTM D3574
Durezza di indentazione su schiume poliuretaniche stampate come quelle usate per i sedili delle auto, per i materassi, ecc. in accordo con DIN 53579-1, ISO 2439, ASTM D 574.
a Durezza di indentazione

Valore dello sforzo in compressione

ISO 3386
Resistenza alla pressione che un provino in condizioni ambientali specifiche esercita su una superficie definita.
a Valore dello sforzo in compressione

Proprietà di trazione/resistenza allo strappo

ISO 1798 and ISO 8067
Prove su schiume soffici secondo la ISO 1798, ISO 8067 e le regolamentazioni aziendali
a Proprietà di trazione/resistenza allo strappo

Prove di fatica

ISO 3385
Comportamento a lungo termine di una schiuma sottoposta a un carico meccanico costante secondo la ISO 3385 e ASTM D3574
a Prove di fatica

Prove di compressione su schiume rigide

ISO 844, ASTM D1621, EN 826
La resistenza alla compressione, la deformazione massima alla compressione e il modulo di compressione descrivono il comportamento di deformazione a breve termine sotto carico.
a Prove di compressione su schiume rigide

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Top