Vai al contenuto della pagina

VW test (Volkswagen Standard PV 1054)

I VW test vengono eseguiti per la determinazione delle proprietà di formabilità della lamiera. 

In questo test viene testata l'ondulazione dei prodotti piatti in acciaio della carrozzeria dei veicoli con e senza rivestimenti metallici.

Vene utilizzato uno strumento, descritto nel metodo Marciniak, per formare una tazza, fino ad una deformazione plastica tra il 5% e il 10%. A seconda del materiale, si raggiungono generalmente profondità di imbutitura comprese fra 10 e 20 mm. Il diametro del punzone deve essere di almeno 120 mm.

L'ondulazione superficiale delle tazze viene determinata in connessione con un altro sistema di misura (ad es. sistema di tastatura del piano di riferimento, sistema di misurazione ottica della linea o microscopio confocale).

Cupping test aggiuntivi

Cupping test Erichsen/Olsen

I cupping test Erichsen (ISO 20482) e Olsen (ASTM E 643-84) vengono eseguiti per determinare le capacità di stiramento a della lamiera.
a Cupping test Erichsen/Olsen

Curva limite di formabilità (FLC)

Con la curva limite di formabilità secondo ISO 12004, è possibile determinare il limite di cedimento di una lamiera.
a Curva limite di formabilità (FLC)

Test bulge idraulici

Durante il bulge test (test di rigonfiamento) secondo ISO 16808, vengono determinate le curve sforzo-deformazione tramite una prova idraulica.
a Test bulge idraulici

Prodotti correlati al VW test secondo PV 1054

Top