Vai al contenuto della pagina

Prove Brinell secondo la ISO 6506 / ASTM E10

Il metodo di prova Brinell è adatto per testare dai metalli teneri fino agli acciai temprati.

Nel metodo di prova Brinell, il penetratore è una sfera in metallo duro con diametro D = 10; 5; 2,5 o 1 mm che viene applicata al provino con una forza di prova (secondo la normativa: da 1 kg a 3000 kg) e tenuta in base al tempo stabilito. 

Per calcolare la durezza Brinell, sulla superficie del provino vengono misurati due diametri reciprocamente perpendicolari dell’impronta di prova. Inoltre, sono richiesti anche la forza di prova in N e il diametro del penetratore sferico.

Vantaggi Brinell

  • Adatto per prove di durezza su materiali non omogenei, a condizione che l'entità della disomogeneità sia piccola in relazione all’indentazione.
  • Adatto per prove di durezza su grandi componenti non finiti come getti, forgiati, fucinati, prodotti laminati e stampati a caldo e trattati termicamente.
  • Nessun errore di misura dovuto alla conformità del provino nella direzione effettiva della forza di prova.
  • Penetratore semplice e robusto.

Svantaggi Brinell

  • Gamma di applicazioni limitata ad una durezza massima Brinell di 650 HBW.
  • Limitazioni durante le prove su campioni piccoli o a parete sottile.
  • Tempo dedicato alla misurazione dei diametri dei penetratori.
  • Livello piuttosto alto di danni al provino durante l’indentazione.

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Durometri adatti per le prove Brinell

Nome Tipo Dimensione Download
Top