Vai al contenuto della pagina

Prove su confezioni blister, easy-peel e imballaggi plastici

La pelabilità di confezioni dimensionalmente stabili o rigidi dipende dalle combinazioni di materiali, dai parametri della macchina, così come dalle saldature e dalle geometrie di strappo. Il valore più importante è la forza di rottura ma, altrettanto significativa, è la regolarità della tenuta. Le forze di peel possono essere testate con uno speciale kit per prove di peel.

Nome Tipo Dimensione Download
  • Brochure settore industriale: Medicale PDF 6 MB

Prove di peel su confezioni blister

Il kit per prove di peel è adatto per testare i sigilli saldati degli imballaggi staccando il coperchio o il materiale per la sigillatura da una confezione dimensionalmente stabile o rigida. Ha un'unità di aggraffaggio variabile per fissare la confezione blister. Durante la prova, il coperchio viene sollevato fino al 90%. La pinza a vite ha una ampiezza di apertura massima di 2 mm ed esercita una forza di serraggio fino a 300 N.

Kit per prove di peel sull'imballaggio primario delle lenti a contatto

Prove sui sigilli saldati degli imballaggi staccando il coperchio o il materiale per la sigillatura da una confezione dimensionalmente stabile o rigida (per esempio, i blister singoli per lenti a contatto). Viene misurata la resistenza alla trazione dell'adesione tra pellicola e blister plastici. 

Il kit di prova è dotato di dispositivi di tenuta per mantenere in posizione la pellicola. Per determinare la resistenza di peel-off del materiale per la sigillatura viene utilizzato un morsetto a molla, durante il test viene sollevato fino al 90% del coperchio. 

Prove di resistenza alla tenuta

Si tratta di una prova di trazione su una striscia larga 15 mm con un angolo di peel di 90°. Il sigillo deve avere una certa resistenza a seconda del materiale da imballaggio usato.

Prove di espulsione (push-out) su confezioni blister

Questo kit è adatto per testare la forza necessaria ad espellere il contenuto dei blister, come pillole e altri medicinali. I prodotti espulsi cadono attraverso il canale di espulsione nel piatto di compressione. L’allineamento del campione è facilitato da un puntatore laser che illumina la posizione del punzone sopra il provino prima della prova di espulsione. Il punzone a sfera con puntatore laser può essere utilizzato anche per il posizionamento di campioni provenienti da altri test di espulsione Il punzone a compressione in acciaio inox è progettato per una forza massima di 30N.

Kit per prove di compressione su compresse

Il kit è formato dagli stessi afferraggi sia nella parte superiore che in quella inferiore. La compressa viene posizionata sulla superficie di prova e tenuta in posizione dalle piastre di serraggio laterali caricate a molla. Il kit è disponibile in due versioni da 100 N e 2.5 kN (per compresse pellicolate).

Cerchiamo e troviamo la soluzione di prova più adatta alle tue esigenze.

Mettiti in contatto con i nostri esperti.

Saranno lieti di aiutarti!

 

Contattaci

Prodotti correlati

Top